Una riforma che concentra tutto il potere nelle mani di pochi. L'obiettivo? Fare meglio gli interessi dei soliti pochi.

Firma anche tu i referendum in difesa della Costituzione e contro l'Italicum.

Diventa protagonista della campagna referendaria. Diventa volontario e attivati nella tua città.


C'è chi vuole più potere nelle mani di pochi.

NOI NO!

C'è chi vuole un parlamento più obbediente.

NOI NO!

C'è chi vuole tagliare le elezioni non i costi.

NOI NO!
sinistra italiana
comitato per il no al referendum

Vuoi darci una mano?

  Sarebbero imminenti, forse il prossimo 2 o 3 agosto, nuove nomine all’informazione Rai. Non tutte nuove in realtà. Secondo i boatos di ieri pomeriggio Mario Orfeo resterebbe al Tg1, al Tg2 al posto di Marcello Masi andrebbe Ida Colucci, al Tg3 Bianca Berlinguer sarebbe sostituita da Antonio Di Bella...

di Gaetano Azzariti, il manifesto Un tempo c’erano i gufi, gli oppositori prevenuti di ogni cambiamento. Costoro – secondo quanto veniva propagandato dai costruttori del nuovo – utilizzavano toni apocalittici, inaccettabili. Perché strillare se tutto veniva svolto entro il solido recinto della nostra democrazia? Ora il vento è cambiato e...

Il referendum sulla riforma costituzionale, che si svolgerà (probabilmente) nel prossimo autunno, ha cambiato e sta, progressivamente, cambiando di significato. Di contenuto. In origine, mirava a dare legittimazione sociale alla riforma costituzionale che si propone di superare il bicameralismo paritario. Un sistema istituzionale che ha, da sempre, complicato il processo...

Non è ancora prevista ancora alcuna iniziativa.